Abitare in un paese delle Dolomiti ricco di storia

Castelrotto è il centro più importante della zona dell’Alpe di Siusi e vanta un pittoresco centro storico.

La parte più antica di Castelrotto è caratterizzata dalla chiesa parrocchiale in stile neoclassico, dai palazzi con le facciate dipinte e dal campanile barocco. La fatica della lunga salita sulla torre campanaria è ricompensata dalla splendida vista sul centro storico e sul Monte Calvario, un piccolo rilievo di porfido dal profilo arrotondato che sorge proprio nel mezzo del paese, attrezzato come area ricreativa. Castelrotto è famosa per l’amore e la cura per le sue antiche tradizioni: ogni anno in inverno vi si celebra il “Matrimonio contadino”, la fedele rievocazione di uno sposalizio tradizionale tra contadini completa di costumi d’epoca e banchetto nuziale.
Castelrotto ha circa 7.000 abitanti e comprende undici frazioni. In pochi minuti d’auto si raggiunge la cabinovia che sale all’Alpe di Siusi, dove in inverno sono disponibili sentieri battuti, 60 chilometri di piste da discesa e 80 da fondo, uno snowpark e varie piste naturali per slittini. In estate si può camminare nel Parco Naturale Sciliar-Catinaccio o avventurarsi sulle numerose vie ferrate. In pochi minuti d’auto si raggiungono a Telfen la piscina pubblica, il parco giochi e il campo da volley e a Siusi il campo da golf a 18 buche di San Vigilio.

Sapevate che…

… il centro storico di Castelrotto è tra i 20 più belli d’Italia?
Facciate dai colori vivaci ed eleganti dimore signorili come la Mendelhaus, l’Edenberg, la Landhaus e il Wolfwirt fanno del centro di Castelrotto un autentico gioiello ricco di storia.
… a Castelrotto si svolge anche una corsa di cavalli?
Il Monte Calvario, chiamato anche Kofel, è un piccolo colle boscoso con una Via Crucis e una Via della Pace. Qui si tiene ogni anno la Cavalcata Oswald von Wolkenstein.
... in paese sono di casa i famosi Kastelruther Spatzen?
I concerti del gruppo musicale guidato da Norbert Rier attirano a Castelrotto, più volte l’anno, schiere di fans.
… il territorio comunale si estende oltre i 2.500 metri di altitudine?
Inizia nel fondovalle dell’Isarco e sale fino all’Alpe di Siusi.
… il nome Castelrotto deriva probabilmente dal latino castellum ruptum?
Il castellum ruptum, la fortezza diroccata, era sul Monte Calvario.

Vi piace Castelrotto?

Che cerchiate un appartamento, una casa unifamiliare o uno spazio commerciale, qui trovate esattamente l’immobile che fa per voi.

Fai valutare gratuitamente la tua proprietà!

Contattaci e ricevi una valutazione immobiliare gratuita.